Ascesso dentale nei bambini: sintomi, cause e rimedi.

I batteri presenti nel cavo orale possono formare una pellicola sui denti chiamata placca. In particolare quando non si tiene una corretta e regolare igiene orale, gli acidi prodotti dai batteri possono danneggiare denti e gengive, fino a causare carie o malattie gengivali. Queste condizioni possono portare alla comparsa di un ascesso, anche nei bambini.
I fattori che possono provocare un ascesso nei bambini sono scarsa igiene orale, alimentazione ricca di zuccheri, mancanza di visite di controllo regolari e mancanza di prevenzione.

Ci sono due tipi di ascesso.

  1. L’ascesso gengivale (semplice da riconoscere e curare), causato da un’infezione a carico della gengiva. La cura è solitamente farmacologica (antiinfiammatorio e/o antibiotico).
  2. L’ascesso periapicale (il più frequente nei bambini), dovuto ad un’infezione della polpa dentale, di solito causato da una carie profonda. Questa tipologia di ascesso può essere molto dolorosa.

Come operare una corretta igiene orale ?

Chiedici un consiglio, prenota subito una visita da noi!

Come riconoscere l’ascesso nei bambini: i sintomi.

I sintomi dell’ascesso dentale nei bambini sono gonfiore della gengiva, mal di denti acuto anche di notte, febbre e fastidio alla masticazione.

Consigli utili in caso di ascesso dentale nei bambini.

Come alleviare il dolore?

  • Per calmare il dolore il consiglio è quello di fare degli sciacqui con acqua e sale per disinfettare e sgonfiare la zona;
  • lavare i denti con acqua tiepida per evitare sbalzi di temperatura che provocherebbero più dolore;
  • applicare del ghiaccio avvolto da un panno sulla zona dell’ascesso per diminuire il dolore ed evitare di mangiare cibi troppo caldi o freddi.

Come si cura l’ascesso nei bambini.

Per curare un ascesso spesso viene prescritta una terapia antibiotica. Successivamente il dentista dovrà eseguire una terapia canalare del dente, eliminando la polpa infiammata e disinfettando i canali, per poi procedere con l’otturazione.

Una buona regola che vale sempre: la prevenzione.

Con una buona igiene orale quotidiana, è possibile alleviare i disturbi e prevenire i problemi prima che essi si presentino. Insegniamo ai nostri bambini una corretta igiene orale, spieghiamo loro l’importanza di una pulizia dei denti ripetuta più volte al giorno con spazzolino (morbido) e dentifricio. Abituiamoli ad utilizzare il filo interdentale per una pulizia a fondo e non dimentichiamo che in una corretta alimentazione è bene evitare l’abuso di cibi e bibite zuccherati.

Rivolgiti ad un dentista di fiducia.

Con almeno un check up approfondito annuale e visite di controllo periodiche, il dentista saprà suggerire e motivare anche i pazienti più piccoli ad una corretta igiene domestica quotidiana.

Studio Sicor
ha dedicato un intero reparto con un team specializzato in odontoiatria infantile.

Vieni a trovarci: Contattaci per una visita di controllo.

Potrebbe interessarti