ORTODONZIA

L’Ortodonzia è la specialità dell’odontoiatria che si occupa della prevenzione e del trattamento delle anomalie di sviluppo e di posizione delle ossa mascellari (palato e mandibola) e dei denti.

Palato stretto, morso aperto, morso coperto, morso incrociato, denti sporgenti, accavallati o con spazi sono espressioni delle cattive occlusioni (definite: malocclusioni) che l’ortodontista deve curare perché siano rispettate la buona funzione, la durata dei denti e l’estetica del sorriso.

Non ci sono limiti di età per il trattamento ortodontico. L’epoca ideale per iniziare dipende dalla diagnosi e può variare molto da caso a caso.

Non ci sono limiti di età per il trattamento ortodontico: i denti si possono riallineare a qualunque età Il morso aperto è una chiusura dentale errata: quando la bocca è chiusa gli incisivi superiori non fanno contatto con quelli inferiori. Il morso incrociato è quella malocclusione per cui i denti combaciano in modo diverso da come dovrebbero. Si parla di affollamento dentario quando i denti sono accavallati e c’è poco spazio per il loro corretto posizionamento.